Metatarsalgia

E’ uno dei problemi più diffusi nei piedi femminili. È causato dall’uso di calzature con tacchi troppo alti e troppo strette sulla punta. Spesso però l’origine è ereditaria. Consiste nella deformazione della prima falange dell’alluce, che si piega verso le altre dita generando una borsite, meglio conosciuta come cipolla o patata, nel senso opposto a quello di curvatura. In questa fase è necessario utilizzare calzature in grado di alloggiare la deformità  evitando dolorose pressioni e pericolosi sfregamenti.

È curato con un’operazione chirurgica ambulatoriale, chiamata osteotomia percutanea distale del primo metatarso, che ricolloca l’osso della falange nella giusta posizione. Subito dopo l’operazione, visto che il piede non va ingessato, si può camminare tranquillamente utilizzando calzature specifiche che permettono un appoggio congeniale evitando così l’insorgenza di ematomi o gonfiori.

Prodotti correlati

Torna su