E' una patologia molto simile al dito a martello . Il piede in griffe si presenta iperesteso nella zona del metatarso e delle falangi e flesso a livello delle articolazioni interfalangee.

Le dita in griffe sono tipiche del piede cavo (malformazione, congenita o acquisita, della volta della pianta del piede) e si manifestano a causa di un deficit neurogeno dei muscoli del piede a cui va a seguire uno squilibrio tra i muscoli estensori e i muscoli flessori delle dita.

La patologia in media è presente nelle donne 4-5 volte in più rispetto agli uomini, questo perché spesso dipende dall’utilizzo di scarpe strette. Il dito maggiormente interessato è il secondo, anche se la malattia può interessare anche le altre dita. In tutte le fasi, prevenzione, sintomatica e convalescenza l’uso di calzature adeguate sono uno strumento prezioso per ridurre i disagi della patologia.

Il dito in griffe