In Italia i soggetti che soffrono di piede reumatico sono almeno il 10 % ovvero quasi 6.000.000 di persone! 

Nel 70% dei casi si tratta di Artrosi, nel 16% di reumatismi infiammatori, nel 13% di reumatismi extra-articolari, nell’1% di altre forme reumatiche.

Comunemente sono chiamati reumatismi, artrite, dolori alle ossa; in realtà sono patologie molto diverse tra loro e si dividono principalmente in:

  • Malattie infiammatorie
  • Malattie degenerative  

Calzature inadeguate, come ad esempio quelle da donna, possono logorare il piede fino a determinare il fattore scatenante di calli e deformazioni dello stesso: punta troppo stretta e tacco troppo alto rappresentano uno dei fattori scatenanti le iperpressioni a carico di tutto il piede.

In tutte le malattie reumatiche le calzature ed i plantari su misura rappresentano uno strumento efficace per migliore decisamente il quadro generale della salute in quanto il plantare svolge da “cuscinetto” ammortizzatore sia per ridistribuire uniformemente i carichi di appoggio sia per ammorbidire i carichi dolenti, proteggere le zone infiammate, riequilibrare le pressioni e facilitare la circolazione del sangue. 

In conclusione nel piede reumatico, come in altre patologie, esige la necessità di una sinergia tra un plantare ben fatto e una calzatura adeguata alle esigenze del piede.

 

Fonte: http://www.il-piede.it/patologie-del-piede/piede-reumatico


Il piede reumatico